Tu sei qui: Home Sezioni Dipartimento Personale Docenti Anna Vedda

Anna Vedda

Professore ordinario

Via Roberto Cozzi, 55
tel.:  02.6448.5162
Riceve previo appuntamento.
e-mail:  anna.vedda@unimib.it
web page:

Curriculum Vitae

Si è laureata in fisica nel 1981 presso l’Università di Milano. Ha iniziato l’attività di ricerca usufruendo di borse di studio e nel 1988 ha preso servizio come tecnico laureato presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Milano.

Si è trasferita all’Università di Milano-Bicocca nel 1997 e nel Marzo 2002 è diventata ricercatrice nel settore FIS/01 presso il Dipartimento di Scienza dei Materiali. Nel Febbraio 2004 è risultata vincitrice di un concorso a professore associato nel settore scientifico disciplinare FIS/01 presso lo stesso Ateneo. Dal 2017 è diventata professore ordinario.

Ha pubblicato oltre 200 articoli scientifici e ha tenuto numerose relazioni ad invito a conferenze e scuole internazionali.

E' stata relatrice di oltre 20 tesi di laurea in fisica o scienza dei materiali e di 3 tesi di dottorato in scienza dei materiali.

Referente di Milano-Bicocca del Progetto Lauree Scientifiche del MIUR per l’area Scienza dei Materiali.

Responsabile della Commissione Tesi per il CdL in Scienza dei Materiali.

Componente dei comitati scientifici delle seguenti conferenze internazionali:

  • ICDIM/EURODIM (International/European Conference on Defects in Insulating Materials);
  • LUMDETR (International Conference on Luminescent Detectors and Transformers of Ionizing Radiation);
  • ICOM (International Conference on the Physics of Optical Materials and Devices);
  • SiO2, Advanced Dielectrics and Related Devices.

E' coniugata e ha due figli.

Didattica

Fisica 1 con laboratorio – Fisica 1 (CdL in Scienza dei Materiali; 8 CFU)

Caratterizzazione fisica dei materiali con laboratorio (CdL Magistrale in Scienza dei Materiali; 8 CFU)

Attività di Ricerca

L'attività di ricerca, a carattere sperimentale, riguarda lo studio delle funzionalità ottiche di sistemi inorganici in forma di matrici vetrose, nano-strutture di ossidi, ceramiche e cristalli prevalentemente contenenti ioni attivatori luminescenti.

Si prendono in considerazione variazioni composizionali allo scopo di ottenere modificazioni della struttura e delle proprietà elettroniche.

La relazione fra struttura e  proprietà ottiche  viene  studiata sia da un punto di vista fondamentale che nella prospettiva delle applicazioni a cui queste indagini sono mirate e che richiedono lo sviluppo di emettitori di luce efficienti e veloci. Fibre ottiche vetrose scintillanti vengono sviluppate come sensori di radiazioni ionizzanti in campo medicale e nella fisica delle alte energie; nanoparticelle luminescenti vengono investigate per  la realizzazione di ceramiche ottiche, come fosfori e per il campo  dell’imaging biologico; cristalli e ceramiche di granati e silicati sono candidati per i rivelatori nella tomografia ad emissione di positroni.

Principali pubblicazioni

      1. I. Villa, A. Vedda, I. Xochilt Cantarelli, M. Pedroni, F. Piccinelli, M. Bettinelli, A. Speghini, M. Quintanilla, F. Vetrone,  U. Rocha,C. Jacinto,  E. Carrasco, F. Sanz Rodríguez,  Á. Juarranz de la Cruz, P. Haro Gonzalez, J. García Solé, and D. Jaque García, 1.3 μm emitting SrF2:Nd3+ nanoparticles for high contrast in vivo imaging in the second biological window”, Nano Research 8(2), 649 (2015)
      2. I. Veronese, C. De Mattia, M. Fasoli, N. Chiodini, E. Mones, M.C. Cantone, and A. Vedda,  “Infrared Luminescence for Real Time Ionizing Radiation Detection”, Appl. Phys. Lett. 105, 061103 (2014).
      3. F. Moretti, G. Patton, A. Belsky, M. Fasoli, A. Vedda, M. Trevisani, M. Bettinelli and C. Dujardin, “Radioluminescence Sensitization in Scintillators and Phosphors: Trap Engineering and Modeling”, J. Phys. Chem. C 118, 9670 (2014)
      4. E. Dell’Orto, M. Fasoli, G. Ren, and A. Vedda, “Defect-Driven Radio-Luminescence Sensitization in Scintillators: The Case of Lu2Si2O7:Pr”, J. Phys. Chem. C 117, 20201 (2013).
      5. A. Lauria, I. Villa, M. Fasoli, M. Niederberger and A. Vedda, "Multifunctional Role of Rare Earth Doping in Optical Materials: Nonaqueous Sol-Gel Synthesis of Stabilized cubic HfO2 Luminescent Nanoparticles“, ACS Nano 7(8), 7041 (2013).
      6. I. Veronese, M. C. Cantone, N. Chiodini, M. Catalano, M. Fasoli, P. Mancosu, E. Mones, F. Moretti, M. Scorsetti and A. Vedda,Study of the radioluminesence spectra of doped silica optical fibre dosimeters for stem effect removal”, J. Phys. D: Applied Physics, 46, 015101 (2013).
      7. T. Passuello, F. Piccinelli, M. Giarola, G. Mariotto, L. Marciniak, D. Hreniak, M. Fasoli, A. Vedda, V. Jary, M. Nikl, M. Bettinelli, A. Speghini, “Lanthanide doped Vernier phase lutetium oxy-fluorides prepared by a facile co-precipitation technique: interesting candidates as scintillator and X-Ray phosphors”, J. Mater. Chem. 22, 10639 (2012).
      8. Y. Shen, Y. Shi, X. Feng, Y. Pan, J. Li, Y. Zeng, M. Nikl, A. Krasnikov, A. Vedda, F. Moretti, “The harmful effects of sintering aids in Pr:LuAG optical ceramic scintillator”, J. American Ceramic Society 95, 2130 (2012).
      9. D. Totsuka, T. Yanagida, Y. Fujimoto,Y. Yokota, Akira Yoshikawa, F. Moretti and A. Vedda, “Afterglow suppression by co-doping with Bi in CsI:Tl crystal scintillator”, Appl. Phys. Expr. 5, 052601 (2012).
      10. M. Fasoli, A. Vedda, E. Mihokova, and M. Nikl,Optical methods for the evaluation of lanthanide excited state thermal ionization barrier in luminescent materials”, Phys. Rev. B 85, 085127 (2012).
      11. M. Fasoli, A. Vedda, M. Nikl, C. Jiang, B.P. Uberuaga, D.A. Andersson, K.J. McClellan, and C.R. Stanek, “Band-gap engineering for removing shallow traps in rare-earth Lu3Al5O12 garnet scintillators using Ga3+ doping”, Phys. Rev. B 84, 081102(R) (2011).
      12. A. Lauria, N. Chiodini, M. Fasoli, F. Moretti, E. Mihóková, A.  Nale, M. Nikl, and A. Vedda, “Acetate-Citrate Gel Combustion: a strategy for the synthesis of nano-sized Lutetium Hafnate phosphor powders”, Journal of Mater. Chem. 21, 8975 (2011).

        Note

        Seminari

            1. Multifunctional role of rare-earth doping in nanosized Hf-based phosphors“, relazione ad invito al Workshop on complex Luminescence Phenomena in Inorganic Materials, Ettore Majorana Foundation and Centre for Scientific Culture – International School of Atomic and Molecular Spectroscopy, Erice, Italia, 2014.
            2. “Governing the incorporation of rare earth ions in sol-gel silica: from microscopic mechanisms of nano-cluster formation to the realization of scintillating optical fibres”, relazione ad invito alla Int. Conf. Quanta and Matter QUANTARM 2014, Yerevan (Armenia), 2014.
            3. “Influence of defects and traps in the scintillation process” relazione ad invito alla Int. Conf. Quanta and Matter QUANTARM 2014, Yerevan (Armenia), 2014.
            1. “Dosimetry of ionizing radiations by luminescence methods: application of scintillating glass optical fibers”, relazione ad invito al 9th International Workshop on Ionizing Radiation Monitoring (IWIRM9), Oarai (Giappone), 30 Novembre – 1 Dicembre 2013.
            2. “Center-trap aggregations in oxide scintillators”, relazione ad invito alla International Conference “Advanced Scintillation Materials” (ASM-2013), Kharkov (Ucraina), 23-27 Settembre 2013.
            3. “Scintillators: from optical spectroscopy to applications”, serie di cinque lezioni presso lo Shanghai Institute of Ceramics dell’Accademia delle Scienze della Cina, Shanghai, 8-12 Aprile 2013.
            4. “Modifications of silica optical properties by rare-earth doping”, relazione ad invito al “Royal Society Seminar on Science and Technology of Silica Nanowires”, Kavli Royal Society Centre, Inghilterra, 8-9 Novembre 2012.
            5. “The coupling between intrinsic defects and rare-earth ions in inorganic crystalline Scintillators”, relazione ad invito al “3rd International Workshop on Photoluminescence of Rare Earths: Photonic Materials and Devices” (PRE 2010), 28-30 Aprile 2010, Firenze (Italia).
            6. “Influence of defects and traps in the scintillation process”, lezione alla “Summer School of Luminescence” organizzata nell’ambito della “7th International Conference on Luminescent Detectors and Transformers of Ionizing Radiation” (LUMDETR 2009) tenutasi a Cracovia (Polonia) dal 12 al 17 Luglio 2009.
            7. “Intrinsic trapping and recombination centers in CdWO4”, relazione ad invito alla 7th International Conference on Luminescent Detectors and Transformers of Ionizing Radiation” (LUMDETR 2009), Cracovia (Polonia) 12 - 17 Luglio 2009.
            8. “Thermally stimulated tunnelling in rare earth doped Lu- oxyorthosilicates” , relazione ad invito alla 15th International Conference on Luminescence and Optical Spectroscopy of Condensed Matter (ICL’08), Lyon, 7-11 Luglio 2008.

                Progetti e contratti

                1. Contratto di ricerca “Studio della stabilità termica della silice drogata, mediante misure di termoluminescenza” tra PRYSMIAN SpA e Università di Milano-Bicocca (12 mesi, 2012-2013).
                2. Progetto INFN FIBERSCINT (Radiation Monitoring with Scintillating Fibers) – (2011-2012).
                3. Progetto INFN “DOLMEEN” (Dosimetry by Luminescence in Medical and Environmental exposures). (2008-2009).
                4. Progetto Fondazione Cariplo - Promuovere progetti internazionali finalizzati al reclutamento di giovani ricercatori - “Processi di trasferimento ed intrappolamento di energia in materiali scintillatori nano-fasici”. (2008-2011).
                5. INTAS grant “Ce-doped aluminium perovskite and garnet single crystal and single crystalline film scintillators for high spatial resolution detectors” (2005-2007).
                6. Progetto di ricerca e sviluppo per la promozione dell’eccellenza nei meta-distretti industriali lombardi “New scintillating glasses” – area tematica meta-distrettuale “Nuovi Materiali”, (2006-2008).
                7. Contratto di collaborazione NATO “Ce-doped Aluminium Perovskite and Garnet Single Crystal Scintillators” in collaborazione con Università di Kiev e Accademia delle Scienze di Praga (2000-2002).
                8. Progetto NATO Science for Peace 973510 “New scintillator materials for scientific, medical and industrial applications”, in collaborazione con IROE del CNR, Accademia delle Scienze di Praga, Dip. di Fisica dell’Università di Tartu, Società Crytur (2000-2003).
                9. Progetto INFM PAIS “LUMIX”: “Novel luminescent materials for x-ray detection”, in collaborazione con Dip. di Fisica dell’Università di Parma, Dip. di Fisica dell’Università di Roma Tor Vergata e Accademia delle Scienze di Praga (2001).

                Brevetti

                High efficiency luminescent glasses, especially for the use as scintillator materials for ionizing radiation detection, and their realization procedure” by N. Chiodini, A. Vedda, A. Baraldi, M. Martini, M. Nikl, R. Scotti, G. Spinolo, italian patent n. MI2001A 002555 (2001).

                Collaboratori

                Mauro Fasoli, assegnista di ricerca

                Irene Villa, dottoranda

                Collaborazioni con altri enti

                Dipartimento di Fisica, Università degli Studi di Milano

                Dipartimento di Fisica, Università di Parma

                Dipartimento di Biotecnologie, Università  di Verona

                Department of Materials, ETH, Zurigo

                Accademia delle Scienze di Praga

                ILM, Université Claude Bernard, Lione

                Tohoku University, Sendai (Giappone)

                Shanghai Institute of Ceramics, Shanghai, Cina