Tu sei qui: Home Sezioni Ricerca Linee di ricerca Materiali nei beni culturali Datazione e caratterizzazione di materiali antichi. La Scienza dei Materiali per i Beni Culturali

Datazione e caratterizzazione di materiali antichi. La Scienza dei Materiali per i Beni Culturali

Anna Galli, Marco Martini, Emanuela Sibilia

L'attività di ricerca è focalizzarta sulle applicazioni di tecniche fisiche nel campo dei Beni Culturali, dell'archeologia e della geoarcheologia.

Campio principali di ricerca e di applicazione sono le tecniche assolute di datazione  e le tecniche fisiche di caraterizzazione dei materiali geo-archeologici.

Le tecniche di datazione disponibili sono:

  • Dendrocronologia: Datazione di legni tramite lo studio delle sequenze caratteristiche degli spessori degli anelli annuali di accrescimento dei tronchi egli alberi
  • Luminescenza stimolata otticamente (OSL)  e termicamente (TL): Datazione di sedimenti geologici e di ceramiche archeologiche tramite la misura delle cariche accumulate in minerali naturali (quarzo e feldspati).
  • Radiocarbonio: Grafitizzazione di materiale organico per la datazione  con spettroscopia di massa con acceleratore (AMS). Laboratori convenzionati: LABEC (FIrenze) e INNOVA-CIRCE  (Caserta)


Il gruppo di ricerca ha al suo attivo l’esecuzione di diverse migliaia di datazioni effettuate per conto di Soprintendenze, Musei, Enti di Ricerca nazionali ed internazionali. A queste si aggiungono le analisi di autenticazione commissionate dal Nucleo Tutela del Patrimonio Artistico dei Carabinieri e della Guardia di Finanza ed eseguite su materiale archeologico sottoposto a sequestro giuduziario.

Martini - Galli - Sibilia



Linee di ricerca

  • Studio della luminesecenza e dei fenomeni trasferimento di carica in quarzo e feldspati naturali
  • Studio di nuove procedure per l'estrazione di collagene da ossa umane per la datazione con radiocarbonio
  • Studio di nuove procedure per l'identificazione e selezione della calcite antropogenica da quella geogenica in campioni di malte archeologiche.
  • Messa a punto di nuovi protocolli  per la datazione con TL e OSL di malte archeologiche
  • Surface dating con OSL
  • Studio e caratterizzazione di materiali naturali per la dosimetria da incidente nucleare
  • Analisi di pigmenti, vetri, ceramiche, rivestimenti e supporti per studi di caratterizzazione e analisi  di  provenienza