Assicurazione Qualità della Ricerca e della Terza Missione

Presso il Dipartimento sono istituiti i Gruppi per l’Assicurazione della Qualità della Ricerca e della Terza Missione. I Gruppi sono composti da docenti e personale tecnico afferenti al Dipartimento. Attualmente i Gruppi sono così costituiti:

Gruppo per l’Assicurazione della Qualità della Ricerca
Prof.ssa Anna Vedda (Assicuratore di Qualità)
Prof.ssa Angiolina Comotti
Prof. Francesco Montalenti
Dott.ssa Luisa Raimondo
Dott. Bruno Vodopivec

Gruppo per l’Assicurazione della Qualità della Terza Missione
Prof. Francesco Meinardi (Assicuratore di Qualità)
Prof. Maurizio Acciarri
Prof. Luca Beverina
Dott.ssa Carmen Canevali

Ai Gruppi sono attribuiti compiti di vigilanza e di promozione della politica della qualità a livello del Dipartimento, l'individuazione delle necessarie azioni correttive e la verifica della loro attuazione.

 
Il Gruppo AQ della Ricerca:

  • predispone annualmente la scheda SUA-RD
  • sulla base di criteri preventivamente definiti, provvede annualmente alla ripartizione del Fondo di Ateneo - Quota Dipartimentale tra i professori e i ricercatori afferenti al Dipartimento, in accordo con i vigenti regolamenti d’Ateneo in materia;
  • coadiuva il Direttore nella preparazione del Documento di Programmazione Triennale;
  • effettua un costante monitoraggio dell’andamento della produttività scientifica e dell’impatto delle attività di ricerca delle aree disciplinari attive presso il Dipartimento, anche attraverso l’elaborazione ed il calcolo di parametri bibliometrici ad hoc;
  • verifica l’attività scientifica degli assegnisti di ricerca, valutandone la produzione attraverso approcci bibliometrici ed effettuando audizioni periodiche.

 

Il Gruppo AQ della Terza Missione:

  • predispone annualmente la scheda SUA-TM/IS;
  • coadiuva il Direttore nella preparazione del Documento di Programmazione Triennale;
  • verifica l’efficacia e il successo delle iniziative di formazione ed aggiornamento rivolte a studenti e docenti di scuole superiori, professionisti, tramite il numero di iniziative e crediti formativi erogati e persone coinvolte;
  • verifica l’impatto dell’erogazione dei servizi a tariffario e di consulenza di alto profilo, valutando le variazioni del numero di prestazioni fornite e il loro ammontare;
  • verifica l’impatto e il successo delle attività di Public Engagement valutando le variazioni del numero di iscritti ai Corsi di Studio, delle attività conto terzi e consulenza e delle attività di ricerca pre-industriale.